Diagramma delle classi

Premessa: questo breve post non vuole essere una trattazione esauriente ed esaustiva circa l’argomento ma solo ed esclusivamente un appunto meritevole di approfondimenti, in quanto ci sono tonnellate di libri che trattano l’argomento in modo certamente migliore di quanto possa fare qualsiasi sito web.

Tali tipi di diagramma costituiscono uno dei diagrammi fondamentali nell’UML e consentono di descrivere tipi di entità con le loro caratteristiche e le eventuali relazioni.

L’unità di misura del diagramma è la Classe la quale rappresenta una categoria di entità (istanze) dette oggetti ed è corredata da un insieme di attributi (i quali descrivono le caratteristiche degli oggetti derivati dalla classe) e di operazioni caratteristiche che ne descrivono il comportamento.

Una tipica classe è formata come segue

+--------------------------------+
|        NOME DELLA CLASSE       |
|--------------------------------|
|        ATTRIBUTI               |
| + attributo                    |
| - attributo                    |
| # attributo                    |
|--------------------------------|
|        METODI/OPERAZIONI       |
| + metodo                       |
| - metodo                       |
| # metodo                       |
+--------------------------------+

Com’è possibile vedere dall’esempio di classe poco sopra, di fianco a metodi o attributi è presente un simbolo, tale simbolo ha un significato ben preciso e si riferisce alla visibilità dello stesso:

+ = public: è possibile accedere al metodo/attributo dall’esterno della classe

– = private: è possibile accedere al metodo/attributo solo all’interno della classe

# = protected: il metodo/attributo viene ereditato da tutte le classi derivate

Associazioni

Due classi possono essere legate da associazioni che ne rappresentano i legami; informazioni correlate circa la molteplicità possono essere esplicitate.

Dipendenze

Due classi possono essere legate da una relazione di indipendenza che indica sostanzialmente che la definizione di una delle due fa riferimento all’altra.

Generalizzazione

Due classi possono essere legate da una relazione di generalizzazione, la quale indica che una delle due classi è da considerarsi una generalizzazione dell’altra.

More info…

Software Engineering – Ian Sommerville

| + metodo                       |

Commenti

commenti

Lascia un commento