Incursioni nel Web 2.0

Cosa è il web 2.0?
Per rispondere brevemente a questa domanda che qualcuno di voi si starà facendo diciamo subito che il Web 2.0 è innanzi tutto una nuova visione di internet che prevede l’uso della rete in modo innovativo anche come mezzo e strumento di lavoro, il “Web 2.0 si riferisce alle tecnologie che permettono ai dati di diventare indipendenti dalla persona che li produce o dal sito in cui vengono creati. L’informazione può essere suddivisa in unità che viaggiano liberamente da un sito all’altro, spesso in modi che il produttore non aveva previsto o inteso.”
Vuoi approfondire meglio? Perfetto c’è un articolo scritto da Tim O’Reilly che spiega e definisce molto bene tutto quello che ho appena accennato.

Daccordo tutte queste belle cose ma tradotto in soldoni che cosa vuol dire per noi miseri utenti? Bene vediamo alcuni scenari ed alcuni servizi, ne riporto solo ed esclusivamente tre, quarto ed il quinto lo potete vedere in azione su questo stesso sito, servizi come Pandora.com o gli rss fanno parte già del web 2.0.

Authorstream

Sito di riferimento: http://www.authorstream.com/

Scenario di riferimento:
Supponiamo che siete in giro a fare conferenze o anche qualcosa di minore, vi serve una presentazione da fornire a chiunque e soprattutto, quel chiunque siete voi perchè anche il vostro fido pen drive vi ha abbandonati.

In questo scenario, poichè siete stati previdenti avete caricato su questo sito (il youtube delle presentazioni powerpoint) la vostra fida presentazione, quindi anche se vi siete persi il contenuto del pen drive di cui sopra beh…avete in ogni caso disponibile la vostra presentazione…immaginate se la presentazione fosse di vitale importanza cosa implicherebbe uno scenario del tipo descritto sopra.

Ma veniamo a descrivere un pochino di caratteristiche del sito/servizio:

  • Fare l’upload dei file ppt così come sono
  • Includere le presentazioni nei blog o mandarne il link a chi volete
  • Scoprie presentazioni interessanti…non vostre (knowledge sharing è la frontiera del futuro è inutile negarlo…)
  • Giudicare le presentazioni
  • Il tutto ad un prezzo competitivo: GRATIS!

Google: Documenti e fogli di lavoro

Sito di riferimento: http://docs.google.com/

Scenario di riferimento:
Supponiamo che vogliate semplicemente lavorare con 3 persone: una a milano, l’altra a roma e l’altra a palermo; bene supponiamo anche che dovete lavorare sullo stesso documento di testo. Le alternative sono due:

  • Usate Word (quindi lo comprate, lo installate, iniziate a lavorarci)
  • Usate un sistema di collaborazione

Nel primo caso, se avete un sistema linux sotto le mani e senza i privilegi necessari non potrete neanche installare openoffice per lavorare sul file della documentazione che state scrivendo, potreste così lavorare su un txt e inviare tutto via mail (scomodo…ma è un alternativa no? :D). Se avete un sistema Windows siete vincolati ad acquistare la licenza ed installare un sw che magari non vi servirà MAI più.

Nel secondo caso invece potete semplicemente andare su google docs creare un file, dire al sistema che gli utenti autorizzati a lavorarci sono solo quei tre, mandare una mail ai membri del progetto e dargli le coordinate per iniziare a lavorare anch’essi. Tutto decisamente più semplice ed ancora una volta il tutto GRATIS!

Meebo

Sito di riferimento: http://wwwl.meebo.com/

Scenario di riferimento:
Come al solito siamo utenti sfigati che hanno pochi privilegi sul sistema 🙂 supponiamo che siamo in pausa o altro e che abbiamo un messaggio importante da dare ad un nostro contatto su messenger o icq. Chiaramente, come già detto, siamo utenti sfigati e ci troviamo in un posto dove non possiamo accedere a nulla tranne che alla rete (sulla porta 80 quella dei browser per intenderci). Benissimo il Web2.0 ci viene in soccorso nei panni di meebo 😀 e ci permetterà di accedere al protocollo che vogliamo semplicemente mediante la porta 80.
Il tutto ancora una volta GRATIS!

Bene questa incursione nel web è terminata, spero sia stata di vostro gradimento e spero sia uno spunto per approfondire l’argomento 😀

byeeeeeeeeeeeezzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

Commenti

commenti

Lascia un commento