La scelta del treppiede da viaggio

Dovendo pianificare un viaggio negli Stati Uniti ed avendo scelto di portare con me la reflex, una Canon 7d accompagnata dal fido 24-105mm, mi è sorto un problema di natura pratica: quale treppiede portare con me? Possibile che non farò nessuno scatto di sera, magari sul ponte di Brooklyn? Analizzando la mia attrezzatura, di certo non potrei portare il Giottos, il quale non si distingue certo per essere un peso piuma oltre all’ingombro che non mi consentirebbe di portarlo effettivamente sempre con me.
Ma per un viaggio quali sono le considerazioni da fare prima di prendere una decisione su cosa portare con sé?
Per quanto riguarda la scelta di un treppiede da portare in un viaggio lungo a base di aerei e giornate intere in escursione  ho valutato, il peso, le dimensioni ed carico massimo; chiaramente anche il prezzo ha il suo peso ma in questo caso non era il punto fondamentale.
Armandomi di tanta pazienza e buona volontà ho fatto una cernita ed ho individuato i seguenti modelli di cui scrivo in brevissimo le informazioni che mi sono state utili per effettuare la scelta:

Pedco Ultrapod II Lightweight Tripod – 36,13 €
Dimensioni e/o peso: 2,5 x 2,5 x 2,5 cm ; 113 g
Perché si: leggero, non troppo costoso, testina snodabile, possibilità di attaccarlo ad una superficie verticale grazie allo strappo
Perché no: supporta fino ad 1kg

Joby GorillaPod SLR-Zoom – 60,00 €
Dimensioni e/o peso: 31,8 x 6,9 x 6,6 cm ; 454 g
Perché si: regge fino a 3kg, possibilità di agganciarlo ad ogni superficie che abbia un qualche genere di appiglio
Perché no: costoso, ingombrante, necessita di testina snodabile

Manfrotto Pixi – 25,00 €
Dimensioni e/o peso: 18 x 5 x 18 cm ; 231 g
Perché si: piccolo ma non troppo, testina snodabile, poco costoso, possibilità di utilizzarlo come impugnatura
Perché no: regge fino ad 1kg

Oben TT-50 Table Top Tripod – 24,95 $
Dimensioni e/o peso: 13,5 cm; 140g
Perché si: piccolo, leggero, testina snodabile, poco costoso
Perché no: non si trova facilmente in italia

Ho confrontato questi piccoli treppiedi basandomi su tutto quello che ho trovato sulla rete e ad onor del vero mi è sembrato che il migliore tra questi sia l’Oben che ho provato a rintracciare anche prima della mia partenza ma con sommo rammarico ho scoperto che in Italia è quantomeno difficile trovarlo, per utilizzare un eufemismo.
Se non si ha molta fretta è possibile reperire il prodotto direttamente sulla rete e tra ebay ed altri store (no su amazon non c’è) si trova. Vorrei mettere in evidenza che questo prodotto regge un carico massimo di ben 3kg e pesa solo 140gr; insomma un ottimo prodotto.

Commenti

commenti

Lascia un commento