Mana E Bilanciamento Terre Bis

Benissimo, ho illustrato come fare in modo da avere una manabase bilanciata e senza terre “strane” (utilissimo nei draft…), bene ma cosa avviene se abbiamo a nostra disposizione fetch, terre doppie ecc ecc?
Sar estremamente sbrigativo qui, quindi se non vi sono chiari dei passaggi perch a me son sembrati ovvi e non ci ho pensato tantissimo, quindi…prendiamo un esempio di manabase, la prendo dal deck Dralnu du Louvre il quale presenta questa manabase:

4 Watery Grave
4 Underground River
3 Dimir Aqueduct
2 Dreadship Reef
7 Island
4 Desert
benissimo ora annotiamo il tipo di mana dato user I per indicare mana incolore, quindi procediamo:

4 Watery Grave U/B
4 Underground River I/U/B
3 Dimir Aqueduct UB
2 Dreadship Reef I/U/B
7 Island U
4 Desert I


Perfetto ora…che sappiamo chi da mana e di che colore andiamo ad inserire tutto in una tabellina come la seguente:

 

Code:

| I | U | B |

| 0 | 4 | 4 |

| 4 | 4 | 4 |

| 0 | 3 | 3 |

| 2 | 2 | 2 |

| 0 | 7 | 0 |

| 4 | 0 | 0 |

------------

| 10 | 20 | 13 |

Quindi in totale avremo un potenziale di:
10 fonti di mana incolore
20 fonti di mana blu
13 fonti di mana nero

Ok questi valori non centrano nulla con quelli che si ottengono dalle proporzioni poich le terre doppie ci vengono a contare due volte, no problem…le vie sono due o a naso si controllano le proporzioni tra le terre oppure…si impostano altre proporzioni
Oppure ancora nel caso di terre doppie si dimezza il valore, nel caso di terre che danno 3 mana si divide per 3 quindi la tabella di prima diventerebbe:

 

Code:

| I | U | B |

| 0 | 2 | 2 |

| 1 | 1 | 1 | -> qui ho arrotondato per difetto

| 0 | 2 | 2 | -> qui ho recuperato il precedente arrotondamento...fin troppo infatti...

| 1 | 1 | 1 |

| 0 | 7 | 0 |

| 4 | 0 | 0 |

------------

| 6 | 13 | 6 |

Vedete che il totale dice 25 terre totali, quella terra in + dovuta all’arrotondamento verso l’alto fatto alla riga 3, cmq direi che ci siamo…spero sia stato tutto abbastanza chiaro
per sta volta tutto
byeeeeeeeezzzzzzzzzzzzz

Commenti

commenti

Lascia un commento