Mana E Bilanciamento Terre Bis

Benissimo, ho illustrato come fare in modo da avere una manabase bilanciata e senza terre “strane” (utilissimo nei draft…), bene ma cosa avviene se abbiamo a nostra disposizione fetch, terre doppie ecc ecc?
Sarò estremamente sbrigativo qui, quindi se non vi sono chiari dei passaggi è perchè a me son sembrati ovvi e non ci ho pensato tantissimo, quindi…prendiamo un esempio di manabase, la prendo dal deck Dralnu du Louvre il quale presenta questa manabase:

4 Watery Grave
4 Underground River
3 Dimir Aqueduct
2 Dreadship Reef
7 Island
4 Desert
benissimo ora annotiamo il tipo di mana dato userò I per indicare mana incolore, quindi procediamo:

4 Watery Grave U/B
4 Underground River I/U/B
3 Dimir Aqueduct UB
2 Dreadship Reef I/U/B
7 Island U
4 Desert I

Continua la lettura di Mana E Bilanciamento Terre Bis

Mana e Bilanciamento Terre

Bene innauguro anche questo spazio su magic del mio blogghettino scrivendo qualcosa in matematichese per il bilanciamento delle terre…
Quante volte vi è capitato di creare un mazzo a due colori e…non avere il mana giusto per giocare le magie che avete in mano? Questo articolino nasce da questa necessità, non prende in considerazione tutto lo scibile possibile ma è giusto un’intro al calcolo delle probabilità e statistica applicato a Magic
Allora…Iniziamo!
Non esiste un rapporto preciso tra terre//creature ecc ecc
ad esempio nel mio spaccaterre gioco 1 creatura…
nel mono verde ne gioco 24 ecc ecc
ora…
mettiamo che hai 24 terre
esiste una proporzione che ti può indicare come mettere le terre tra 2 colori
la propozione è semplice

Totale Terre: 24
Totale magie Colore1: 5
Totale magie colore2: 10
Totale tra magie e artefatti: 20 (per comodità)
Continua la lettura di Mana e Bilanciamento Terre

Le tre I

E’ strano cosa una doccia fatta dopo pranzo possa fare…stranamente fa riflettere…e stavo riflettendo su una frase della scorsa legislatura (il ministro non me lo ricordo, ammetto la mia totale ignoranza di tipo politico, poichè non amo essere etichettato in quanto credo fermamente di essere ingrado di (s)ragionare perfettamente con la mia testa e non ho bisogno di nessun pinguino in smoking che le esprima per me).

La frase o meglio le priorità erano queste: Inglese, Informatica, Impresa (maggiori info qui).
Chiaramente non sono daccordo…l’italia non ha bisogno di questo fumo negli occhi ma ha bisogno in realtà di riprendersi dalle tre I che sono:
Ignoranza
Illusione
Inattività

Bene, guardiamoci attorno, siamo una popolazione fondamentalmente ignorante e chiusa ad ogni innovazione utile, dal punto di vista scolastico stiamo prendendo esempio dall’unica nazione al mondo che vanta una percentuale di ignoranti davvero alta e che prende i suoi cervelli dall’europa con una certa preferenza per l’italia, ogni riferimento agli stati uniti (che poi sono uniti solo per modo di dire) è puramente voluto, ma procediamo con ordine…

Continua la lettura di Le tre I

Preoccupatevi più del vostro carattere che della vostra reputazione, perchè il vostro carattere è quello che siete realmente, mentre la vostra reputazione è solo quello che gli altri pensano che voi siate. - John Wooden